soluzioni lavanderia casa

Come organizzare la lavanderia in casa per renderla funzionale

In un tempo in cui tutto avviene in maniera molto rapida e dinamica, l’organizzazione è uno dei segreti per meglio poter vivere una vita più tranquilla senza farsi prendere dalla frenesia. Lavare, asciugare, stirare, sono tre operazioni che interessano la maggior parte delle famiglie. Soprattutto se hai una vita che si divide tra lavoro e casa, organizzare al meglio il locale lavanderia può agevolarti in molte operazioni, facendoti risparmiare tempo.

Come organizzare gli spazi in lavanderia

In casa il locale lavanderia solitamente è piccolo e angusto, ma puoi provare a destinargli uno spazio maggiore, più vivibile e meglio utilizzabile. Nel caso ciò non fosse possibile, dovrai saper massimizzare quanto hai a disposizione.
Lavatrice e asciugatrice sono spesso fatte per essere sovrapposte l’una con l’altra in modo da risparmiare spazio e questa è un’ottima soluzione per gli ambienti più ristretti.
Qualora vi fosse una superficie maggiore disponibile, è possibile pensare di creare un angolo per la stiratura, inserendo un asse da stiro. Inoltre il progetto potrebbe prevedere anche l’inserimento di un armadietto che si sviluppa in altezza con dei ripiani per poter stipare detersivi, smacchiatori, accessori per lavare e stirare.
Altra possibilità è scegliere un mobile più basso dove sotto si ripongono i detergenti, sfruttando il ripiano orizzontale per posare la biancheria da lavare, catini, o panni stirati pronti da portare negli armadi e nei cassetti di casa.
Esistono dei ripiani allungabili e modellabili a seconda delle esigenze che possono tornarti molto utili dal punto di vista pratico. Gli strumenti per organizzare al meglio la tua lavanderia ci sono, basta avere un po’ di creatività.

soluzioni lavanderia casa

Alcuni consigli progettuali per migliorare la tua lavanderia

Le soluzioni cambiano in maniera radicale se si ha a che fare con spazi piccoli oppure più ampi.
Dopo aver visto alcune soluzioni interessanti per ottimizzare gli spazi, vediamo ora come utilizzare tali proposte nel locale lavanderia.

– Spazio piccolo: oltre a impilare lavatrice e asciugatrice, nel caso non avessi la seconda puoi prevedere sopra all’elettrodomestico di lavaggio un piano di lavoro e sopra uno stenditoio telescopico a parete che può estendersi e farti guadagnare spazio. Altra pratica idea deriva dal fissaggio sulle pareti di scaffali e ripiani utili come base di appoggio. La realizzazione di un arredamento lavanderia su misura risulta pratico e funzionale, in grado di aiutarti a massimizzare gli spazi. In caso di area ridotta puoi prevedere il locale lavanderia nei pressi di un balcone in modo che puoi stendere la biancheria bagnata all’aperto in modo più semplice. Anche se il locale lavanderia è piccolo, è sempre utile cercare di avere sempre a disposizione un lavandino, utile sia per lo scarico della lavatrice che per un uso più pratico dell’acqua.

– Spazio grande: per spazi più ampi una soluzione intelligente è quella di riservare un angolo stireria. Soluzioni di arredo che possono aiutare esistono e permettono di estrarre l’asse da stiro al momento del bisogno. Un arredamento ideale per rendere questo locale strategico è il seguente: mobile a colonna con scomparti, mobiletto basso con ante o cassetti, un cesto porta biancheria, asse da stiro estraibile e ribaltabile, una o due mensole, un piccolo tavolino per appoggiare gli indumenti stirati in attesa di riporli al loro posto. In questo caso devi sempre pensare di avere una finestra di aerazione o una ventola per estrarre l’umidità che si crea all’interno, soprattutto in caso di impiego di ferro da stiro a vapore.

spazio lavanderia casa